Requisiti APIS e visti

Per l’esenzione dal visto d’ingresso negli Stati Uniti occorre soddisfare i seguenti requisiti

  • Essere cittadino di uno stato membro del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program)
  • Il passaporto deve soddisfare i criteri stabiliti dagli Stati Uniti
  • È necessario disporre di un’autorizzazione di viaggio ESTA
  • Occorre aver inviato le informazioni personali previste dall’APIS

L’ingresso senza visto è possibile solo se tutti e 4 i criteri vengono soddisfatti. In caso contrario, è necessario richiedere un visto. Per farlo, si prega di contattare l’Ambasciata degli Stati Uniti nel proprio paese.

Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program)

Paesi membri del programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program)

I cittadini di questi paesi possono soggiornare negli Stati Uniti senza visto per un massimo di 90 giorni.

Fonte: dhs.gov


Quali sono i requisiti del passaporto per viaggiare nell’ambito del Programma Viaggio senza Visto?

Assicurati in tempo utile che il tuo passaporto sia ancora valido per un periodo di tempo sufficiente e che soddisfi i requisiti statunitensi per l’ingresso senza visto nel paese. In caso contrario, si prega di estendere la validità del passaporto o di richiedere un visto.

I requisiti del programma “Viaggio senza Visto” sono:

  • Il passaporto deve avere un’area a lettura ottica sulla pagina biografica.
  • Passaporti rilasciati il 26 ottobre 2005 o dopo tale data: ogni passaporto del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) rilasciato a partire da tale data deve essere dotato di una foto digitale.
  • Passaporti rilasciati il 26 ottobre 2006 o dopo tale data: ogni passaporto del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program) rilasciato a partire da tale data deve essere elettronico e dotato di chip digitale contenente informazioni biometriche sul titolare del passaporto.

Per ulteriori informazioni, consultare la sezione Requisiti del passaporto


Autorizzazione di viaggio ESTA

Al fine di rafforzare la sicurezza dei viaggi negli Stati Uniti nell’ambito del programma “Viaggio senza Visto”, sono stati stabiliti requisiti più rigidi per viaggiare senza visto. I cittadini dei paesi aderenti al Visa Waiver Program potranno comunque viaggiare senza visto, ma dovranno ottenere un’autorizzazione di viaggio elettronica (ESTA) prima della partenza per gli Stati Uniti.

Richiedi l’autorizzazione di viaggio ESTA almeno 72 ore prima della partenza direttamente sulla pagina ESTA

Chi deve avere un’autorizzazione di viaggio?

Tutti i passeggeri che viaggiano nell’ambito del Programma Viaggio senza Visto devono essere in possesso di un’autorizzazione di viaggio approvata prima di recarsi negli Stati Uniti per via aerea. Anche i neonati non in possesso di biglietto devono avere un’autorizzazione di viaggio approvata, se non dispongono di un visto per viaggiare negli Stati Uniti. La richiesta potrà essere effettuata da parte di terzi per conto di un viaggiatore del Programma Viaggio senza Visto.

Quando devo richiedere l’autorizzazione di viaggio?

Le richieste possono essere presentate in qualsiasi momento prima del viaggio negli Stati Uniti. Il Dipartimento per la sicurezza interna suggerisce di presentare le richieste almeno 72 ore prima del viaggio. Se non revocate, le autorizzazioni di viaggio hanno una validità di due anni dalla data di emissione, o fino alla scadenza del passaporto, a seconda di quale di queste due condizioni si verifichi per prima.

Validità dell’autorizzazione di viaggio ESTA

L’autorizzazione ESTA è valida fino a due anni, a condizione che non venga revocata e che il passaporto non scada. Ciò significa che sarà valida per più ingressi negli Stati Uniti. È possibile aggiornare l’indirizzo di destinazione, l’itinerario di viaggio o i programmi di viaggio futuri sul sito web ESTA.


Acquisizione dati APIS

Le compagnie aeree utilizzano l’”Advanced Passenger Information System (APIS)” per trasmettere i dati di tutti i passeggeri al Dipartimento Immigrazione USA il giorno della loro partenza. È necessario fornire i dati completi e corretti se si vogliono evitare difficoltà una volta giunti a destinazione. Tali dati includono il nome, i dati del passaporto, l’indirizzo di riferimento negli Stati Uniti e così via.